Seaspin BUGINU BIU

buginu biu
Seaspin BUGINU BIU, 6.2 out of 10 based on 21 ratings
GD Star Rating
loading...

La giovane azienda sarda Utopia Tackle da diversi anni non ci delude. L’ultima creazione è il Buginu Biu, dove biu in lingua sarda sta per “vivo”, il primo snodato della ormai grande famiglia dei Seaspin Lures. Piccolo minnow snodabile abbastanza slim che riprende la forma e la paletta del fratello maggiore Buginu 140.
Rispetto ad altre swimbait si distingue per la presenza di rattling, la paletta a ventaglio e per il tipo di snodatura. Analizziamo queste specifiche: il rattling anche se non assordante fornisce un elemento di richiamo e di attrattiva non indifferente per i nostri predatori, la paletta a ventaglio è stata sottodimensionata, ciò ne accentua la naturalità del nuoto e facilita la personalizzazione dei movimenti che si possono imprimere, per quanto riguarda la snodatura rispetto ad altri snodabili è notevolmente ridotta al terzo posteriore dello scafo, ciò rende il nuoto molto più naturale ed è come se l’artificiale muovesse solo la coda, naturalmente anche nel lancio rispetto ad altre swim bait ne guadagna.

Passiamo alle specifiche tecniche, questo artificiale è uno slow sinking jointed minnow, long casting, realizzato in ben 11 colorazioni diverse, il suo peso è di 12 gr ed è lungo 105 mm, monta ancorette super-sharp, corrosion resistant salt water treble hooks 2X, n°2 #6 ed ha una profondità di nuoto che va dai 40 agli 80 cm.

Vediamo un pò il recupero da effettuare, i test effettuati dallo staff Seaspin consigliano gli stessi recuperi che si fanno per il fratello maggiore ma come dicevamo prima la sua paletta a ventaglio non tanto generosa permette molte più personalizzazioni, dal jerk al recupero lento, le jerkate si consiglia di farle con forti accelerezioni intervallate da stop o da recupero variabile, nel recupero lento, si ha un light wobbling, nel recupero regolare un wobbling & light rolling e nel recupero veloce un wide wobbling & rolling, insomma per un jointed che basterebbe recuperare in modo lineare per catturare è davvero tanto.

Un’artificiale principalmente da spigola, ma serra e altri predatori non lo disdegnano, in terra di Calabria ha già maturato molte catture. La sua dimensione e le sue caratteristiche fanno si che si possa utilizzare anche nelle acque dolci per i black bass.

Video by Seaspin Lures

Lascia una risposta

*